Perché le aziende si rivolgono a noi?

Semplicemente, perchè attraverso un punto di osservazione esterno, il nostro, e un nostro intervento mirato, possono incidere sul livello di consapevolezza del personale aziendale, migliorandone il rendimento professionale. Come? Il nostro affiancamento è volto a promuovere lo sviluppo delle competenze di ciascun ruolo. Cosa significa? Significa che mediante diverse attività, selezione, formazione e sviluppo, orientamento, consulenza per la carriera, analisi dei fattori di ostacolo alle prestazioni efficaci e sicure, nonché di relazione fra dipendenti e azienda, si incrementa la capacità di risposta alle diverse situazioni, generando una responsabilità diffusa. 

La nostra figura infatti, si occupa di facilitare il funzionamento dei gruppi di lavoro e delle relazioni tra gruppi, intervenendo sulla leadership per un’efficace azione direttiva, sui sistemi comunicativi interni ed esterni, sulle relazioni sindacali e i processi negoziali, sui fattori psicosociali che influenzano il funzionamento organizzativo. Il consulente HR in azienda valuta la situazione attuale e il potenziale dei lavoratori, individua linee guida per loro crescita, delinea strategie per evitare eventuali errori che potrebbero causare, nel tempo, danni economici o relazionali.